FASHION YOUR WEDDING

Instagram Feed

Call Us +39 392 35 46470

Via Sterpulino 11, Pisa

Follow Us
scegliere l'abito da sposa

Boho – chic lo stile per spose raffinate

Il Matrimonio Boho – Chic

Lo stile boho – chic è perfetto per chi vuole celebrare il matrimonio in totale libertà.

Il boho – chic richiama i concetti di amore, pace, fratellanza cari alla filosofia hippy.

Negli ambienti e negli spazi arredati secondo questa tendenza,  troveremo dunque tappeti e cuscini molto colorati, mobili classici su cui spadroneggiano elementi decorativi moderni e talvolta anche insoliti, mezzeri genovesi con fantasie floreali, lampade con paralumi a fantasia floreale, maschere etniche e telefoni vintage, piatti e bicchieri colorati così come sempre rigorosamente colorato deve essere tutto ciò che è di vetro.

Certamente il tratto distintivo dello stile boho – chic sono i colori accesi , soprattutto per gli elementi decorativi che vanno a inserirsi in uno sfondo in cui prevalgono i colori della natura, ossia le sfumature del marrone del legno e il verde delle piante.

Se sei una sposa romantica ed al tempo stesso raffinata, amante della natura, dell’ecologia e adori i colori questo è indubbiamente lo stile che fa per te.

L’origine del Boho – Chic

Spesso capita di leggere sulle riviste glam o di arredo l’espressione boho-chic a indicare l’ultima tendenza in fatto di look, ma anche di arredo ed eventi.

Per capire in cosa consiste lo stile boho – chic partiamo dall’analisi etimologica. L’espressione boho – chic è l’unione di due parole: Boho  e Chic.

Boho è la abbreviazione del francese “bohème”. Questo termine è anche usato al posto “bourgeois bohémien”, per indicare quel segmento di consumatori che non badano a spese e sono molto attenti a temi come l’ecologia e i diritti umani e, allo stesso tempo, sono grandi appassionati di arte. Uniscono, di fatti, il consumismo alla cura dell’anima.

“Chic”, come “bohème” , è un termine francese e significa “elegante”.

Boho-chic è uno stile di moda femminile, in cui confluiscono vari elementi della cultura bohéme ed hippy  dei tardi anni sessanta e primi anni settanta. Ha avuto l’apice della propria diffusione negli anni 2004-2005 grazie dell’attrice Sienna Miller ed in particolare la modella Kate Moss. Questo stile, copiato poi da altre celebrità, è diventato oggi una vera e propria tendenza.

Alcuni elementi boho-chic sono le gonne lunghe bianche svolazzanti, i gilet coperti di pelliccia, tuniche ricamate, stivali da cowboy.

Lo stile boho – chic, in breve tempo, è passato dalla moda al lifestyle.

Nell’arredamento subisce l’influenza di moltissimi altri stili e diversi periodi storici. Dal Far West, dal movimento hippy, dallo stile etnico e da quello nordico.

In un arredamento boho chic, dunque, ben vengano tutti quegli elementi che possano essere riportati a questo tipo di stili. Per esempio: piume e cuoio che facciano pensare ai nativi americani e ai cowboy; pizzi e fiori che richiamano gli hippy degli anni ’70; soprammobili in legno di colore scuro, come quelli di stile etnico, ma anche complementi d’arredo molto colorati e tessuti orientaleggianti.

Il mix di tutti questi elementi ci dà lo stile boho – chic.

No Comments

Leave a reply