FASHION YOUR WEDDING

Instagram Feed

Call Us +39 392 35 46470

Via Sterpulino 11, Pisa

Follow Us

Ho veramente bisogno di una wedding planner?

Immagina questa scena o semplicemente pensa a quello che stai passando in questi giorni.

Ti stai per sposare e non sai se rivolgerti ad una wedding planner. Le tue amiche si dividono in due gruppi distinti, chi te la consiglia assolutamente e chi, invece, non fa che elogiare il matrimonio perfetto che ha organizzato con l’aiuto della sua migliore amica e sua sorella.

Che fare allora? lo abbiamo chiesto a la wedding planner Daniela Bucchioni, titolare dell’agenzia di eventi Le Rose di zucchero filato – weddings & events agenzia che opera in Toscana.

Per organizzare un matrimonio è necessaria la wedding planner?

<< Dipende da cosa cercano gli sposi, da qual’è il loro stile, da che tipo di matrimonio vorrebbero! Sia  chiaro , un matrimonio si può organizzare tranquillamente da soli! Ci sono coppie, tantissime, che hanno grandi capacità organizzative efficacemente supportati dai loro familiari ed amici!>>

Daniela Bucchioni continua << Di  wedding planner ce ne sono tantissime, chi rinomata, chi meno, chi brava, chi meno, chi ha delle particolarità, chi non ne ha neanche mezza! Per ogni coppia, per ogni storia c’è la giusta guida, ciò che serve agli altri può non essere per voi e viceversa. Il mio lavoro come wedding planner è molto più complesso del prendere appuntamenti con i fornitori. Ideo, progetto, disegno e pianifico ogni matrimonio che mi viene richiesto di organizzare, lo sappiamo, quando si organizza un matrimonio è importante avere qualcuno che ti aiuta nel percorso organizzativo e gestionale, ma è altrettanto fondamentale che sia la persona che più rispetta lo stile e la personalità degli sposi! Personalmente nel mio lavoro mi ispiro agli stili romantici, dai più trendy come lo stile botanico e il natural chic; agli intramontabili classici come lo shabby chic, lo stile provenzale,  o il country chic.

Perchè rivogersi ad una wedding planner?

<<Chi si rivolge a me lo fa perché cerca un servizio preciso che solo io posso dare! Ogni wedding planner ha un proprio metodo di lavoro e un personale approccio agli sposi, anche se le caratteristiche fondamentali di un wedding planner dovrebbero essere più o meno le stesse per tutti, ognuno è diverso e particolare. Bisogna capire se si crea sintonia e fiducia tra gli sposi e la wedding! Per me , la chiarezza e l’immediatezza, sono caratteristiche imprescindibili.  fin dal primo nostro incontro,  momento importante per fare conoscenza e per capire se possiamo lavorare insieme>>

Alcune coppie di sposi si rivolgono alla wedding planner senza averne bisogno?

<< Può sembrare strano ma accade! Questa professione è relativamente recente in Italia  e poco conosciuta e accade come mi è successo più volte di essere stata contattata da gli sposi che in realtà stavano cercando un allestitrice o una wedding floral design, altre volte invece venivano per chiedere il servizio di full service quando invece hanno bisogno del solo wedding day coordinator>>

In questi casi, cosa fai Daniela?

<< Consiglio direttamente il professionista più giusto! Non sono né una floral designer né un allestitrice e nel caso in cui mi trovo difronte a una richiesta di servizio che non è loro necessario glielo faccio presente!>>

Mi spieghi come sia possibile che una coppia possa chiedere un servizio di cui non ha bisogno?

<< Beh! Ultimante è anche una moda rivolgersi alla wedding e mi è capitato vedere arrivare in ufficio coppie di sposi ansiosi di sottoscrivere il contratto di full service, quando avevano bisogno del solo del day coordinator.  Questo accade perché si crede che organizzare un matrimonio sia solo un fatto di prendere appuntamenti con fornitori, ma selezionare fornitori ed organizzare sono alcuni aspetti del mio lavoro e ti assicuro i più marginali! Il mio lavoro come wedding planner consiste nel rendere concrete e tradurre in emozioni le idee degli sposi! Essere wedding planner è sopratutto ideare, disegnare, progettare  per dare emozioni e lasciare a gli sposi ed i loro ospiti il ricordo di una giornata indimenticabile!>>

Quali sono le domande che di solito poni ai tuoi sposi nel loro primo incontro?

<< Di solito li tempesto di domande per capire come gli sposi immaginano il loro matrimonio. Molto spesso,  hanno idee non definite, e non sono in grado di capire che budget necessita al loro evento. e la suddivisione del budget è sicuramente la parte più “delicata”, ma è importante cercare di definire fin da subito quali saranno le voci alle quali dedicare una spesa maggiore e quelle in cui potremmo chiudere un occhio per vagliare diverse possibilità. Non si tratta di dare meno importanza a qualcosa, anzi, si tratta di ottimizzare sulle cose secondarie per avere più margine di manovra sugli aspetti più importanti. In ogni caso, anche se sei la figlia di un miliardario devo sapere fino a che punto la coppia di sposi e disposta a spendere  e distribuire il budget degli sposi in modo proporzionale è il compito più difficile, per questo me ne occupo io. >>

No Comments

Leave a reply