fbpx

“Per essere insostituibili bisogna essere unici”


– Coco Chanel
Instagram Feed

Call Us +39 392 35 46470

Via Sterpulino 11, Pisa

Follow Us
bouquet da sposa

Scegliere il bouquet da sposa – 5 consigli tra tradizioni e modernità

Il bouquet da sposa è un accessorio irrinunciabile nel giorno del matrimonio.
Vediamo come scegliere quello adatto a voi.

 

Il bouquet da sposa nella tradizione

Scegliere il bouquet da sposa è una delle attività più divertenti nell’organizzazione del matrimonio.Vediamo alcune idee seguendo la tradizione.

Da sempre il bouquet da sposa è acquistato dall’uomo e donato alla sua donna la stessa mattina del matrimonio, facendolo consegnare a casa sua dal fiorista, dal suo testimone o da sua madre.
In alcuni casi può anche essere lui stesso a consegnarlo, purchè prometta, a scopo puramente scaramantico, di non sbirciare troppo in giro e non vedere anzitempo la sua promessa sposa.

Questa tradizione deriva dalla volontà dello sposo di dare un ultimo omaggio alla sua promessa sposa, allo scopo di suggellare “ufficialmente” la chiusura del periodo di fidanzamento e di preludere, “finalmente”, l’inizio di una nuova vita insieme.

In alcune località italiane però, come ad esempio in alta Toscana, è la madre della sposa ad acquistarlo e regalarlo a sua figlia.

In realtà è la sposa stessa a scegliere il bouquet perché di fatto è lei che sceglie il suo bridal look e il bouquet è un elemento decorativo a completamento dello stile dell’abito sottolineando la sua personalità.

Ne esistono di diverse forme e di una varietà infinita di colori ed è per questo motivo che deve essere scelto prima di tutto in sintonia con lo stile dell’abito, ma anche con quello dei fiori decorativi della chiesa o del luogo della cerimonia e di quelli usati a decorazione delle sale del ricevimento nuziale.

Secondo l’usanza, il bouquet dovrebbe essere lanciato alla fine della cerimonia alle donne (sorelle, cugine o amiche) che attendono speranzose ai piedi della scalinata. Infatti secondo la credenza, chi riuscirà a prenderlosi sposerà entro l’anno.
Ultimamente però, sempre più spose scelgono di lanciare il bouquet solo alla fine del festa di nozze.
Proprio per questo motivo il bouquet diventa un elemento imprescindibile dell’outfit sposa quasi a divenire un prolungamento del suo abito.

Alcune idee per il bouquet da sposa

  1. Se fin da quando eri una teenager hai sempre sognato un matrimonio da favola in un castello o una villa del ‘700 ed hai scelto un abito da favola, puoi scegliere per un bouquet peonie o rose nelle tonalità dei colori pastello o del bianco. In inverno invece, si possono scegliere rose con rami di edera o bacche di symphoricarpum.
  2. Se sei giovane e hai scelto un abito più da sera che da sposa e il matrimonio per te è solo una festa tra amici, il tuo bouquet dovrebbe essere poco ingombrante. Meglio quindi optare per composizioni compatte e monocromatiche. In inverno dite si ai tulipani – bellissimi nella varietà a pappagallo – mentre in primavera potreste scegliere una semplice composizione di narcisi Ziva. Per l’estate il nostro consiglio è per un mazzo di pisello odoroso bianco o nelle tonalità rosa o lilla.
  3. Se sei una attenta seguace della moda, il tuo bouquet dovrebbe avere un tocco creativo.
    Per l’inverno è molto originale un mazzolino di stelle alpine legate da un filo di lana grossa con due divertenti pon pon alle estremità.
    In estate invece potreste prediligere una combinazione multicolor di dalie e farfalle.
    In autunno scegliete un bouquet di quercia e rose nelle tonalità dei colori arancio e rosso mattone.
  4. Se ami le informali atmosfere campestri e sogni un matrimonio semplice ma elegante, scegli un bouquet di rami di viburno Snowball abbinati a fiori di Passiflora. Una alternativa è un mazzo monocromatico di dalie o di mughetti.
  5. Se invece non ami i bouquet o non ti sembra adatto al tuo abito, puoi scegliere un fiore scenografico da legare al polso che scenda come una piccola ghirlanda, come abbiamo già parlato qui.

E voi, avete già scelto il vostro?


Vuoi avere qualche idea pratica sull’organizzazione del tuo matrimonio? Partecipa al nuovo mio corso!

Wedding Planner Tomorrow: il corso base per diventare anche tu Wedding Planner!

Dedicato a chi vuole cambiare lavoro, a chi si vuole dedicare ad una attività stimolante, a chi vorrebbe, ma non sa da dove iniziare.

La nuova data sarà l’8 Febbraio 2020 nella splendida campagna toscana dell’agriturismo Signorini, per iniziare a costruire insieme il tuo futuro!

Voglio saperne di più

 

No Comments

Leave a reply